Difendiamo Cuba nel nome di José Martí!

Il Centro di ricerca ed elaborazione per la democrazia (CRED) esprime il suo profondo ripudio per la strategia dell’imperialismo statunitense volta a soffocare l’autodeterminazione del popolo cubano. Chiediamo pertanto l’immediata abolizione del blocco economico e finanziario contro Cuba e condanniamo l’inammissibile presenza di Cuba, da oltre sessant’anni vittima del terrorismo imperialista, nella lista degli Stati patrocinatori del terrorismo. L’esempio di Cuba continua e si rafforza nella lotta comune per un mondo diverso ed umano. Roma, 19 maggio 2024, in occasione del centoventinovesimo anniversario della morte in combattimento dell’ apostolo dell’indipendenza cubana José Martí